Meteo e Clima nelle Marche

Meteorologia e climatologia per il territorio delle Marche, a servizio dell'agricoltura

L’autunno 2013 nelle Marche.

clock dicembre 17, 2013 10.50 by author admin
Per buona parte della stagione autunnale, fino a verso metà novembre, a dominare è stata l'alta pressione di origine atlantica con contributi di aria calda dal Nord-Africa che hanno mantenuto le temperature su valori spesso sopra la media specie ad inizio settembre ed a cavallo fra la fine di ottobre e l'inizio di novembre. Non sono mancate incursioni fredde settentrionali causa di abbassamenti termici e di rilevanti precipitazioni per il forte contrasto termico che si è venuto a creare con le calde acque mediterranee. Fenomeni che poi si sono amplificati nella seconda parte di novembre quando, in più occasioni, delle colate di aria fredda polare e siberiana hanno generato vortici in prossimità della nostra penisola. [Prosegue]


Analisi dell'ondata di maltempo del 2 dicembre 2013 nelle Marche

clock dicembre 3, 2013 15.01 by author admin
Nel corso del fine settimana, il forte contrasto termico fra una precedente incursione fredda artica e masse d'aria più calde provenienti dal Nord-Africa, ha dato origine ad un vortice depressionario che progressivamente è risalito verso il basso Tirreno provocando acute condizioni di maltempo in particolare sul versante adriatico e sulle Marche [Prosegue]


Analisi dell'ondata di maltempo del 10-12 novembre 2013 nelle Marche

clock novembre 12, 2013 16.34 by author admin
L'autunno ha improvvisamente preso una piega diversa, decisamente più fredda, materializzandosi tramite un vortice depressionario che, staccandosi da un approfondimento nord-atlantico sul Vecchio Continente, è andato ad isolarsi sul basso Tirreno. Abbondanti piogge e venti forti nelle Marche [Prosegue]


Analisi dell'ondata di maltempo dal 5 al 9 ottobre 2013 nelle Marche

clock ottobre 11, 2013 12.32 by author Danilo Tognetti
Giorni tutto sommato stabili, i primi giorni di ottobre, blindati dalla presenza di un promontorio anticiclonico che dal Mediterraneo si è esteso fino alle latitudini scandinave. Poi però qualcosa è cambiato, quando l'alta pressione non ha più retto sotto i colpi di una profonda depressione atlantica. [Prosegue]


L'estate 2013 nelle Marche

clock settembre 6, 2013 14.19 by author admin
A dominare nel corso della stagione estiva è stata l'alta pressione di origine atlantica, subtropicale, capace di garantire un clima particolarmente mite non così torrido almeno, come quello dell'estate 2012 caratterizzato dalla ripetuta risalita di promontori anticiclonici dal nord-Africa. Non sono comunque mancati periodi di eccessivo caldo e di afa, uno su tutti quello a cavallo tra luglio e agosto proprio a causa dell'aria di provenienza sahariana. D'altra parte, sistemi di aria fredda nordica in discesa lungo il lato orientale dell'alta pressione, hanno causato episodi di instabilità e cali termici. [Prosegue]


Maggio 2013 molto piovoso nelle Marche

clock giugno 4, 2013 15.10 by author Danilo Tognetti
Maggio, per l'Europa centrale ed occidentale, è stato un mese freddo e piovoso, a causa delle ripetute discese di aria fredda ed instabile dalle estreme latitudini nord-atlantiche e polari. La continua presenza poi, di un blocco anticiclonico eurasiatico ha prolungato la fasi di maltempo sulla nostra penisola, rallentandole nel loro naturale cammino verso oriente. [Prosegue]


Analisi dell'ondata di maltempo del 12-15 settembre 2012 nelle Marche

clock settembre 19, 2012 10.39 by author Danilo Tognetti
Dopo il vortice depressionario di inizio mese, con relativa ondata di precipitazioni anche sul territorio marchigiano, un'altra figura ciclonica ha trovato origine sul Tirreno a seguito di una discesa di aria fredda dal nord-Atlantico. [Prosegue]


Analisi dell'ondata di maltempo del 31 agosto - 6 settembre 2012 nelle Marche

clock settembre 10, 2012 10.46 by author Danilo Tognetti
Tra la fine del mese di agosto e l'inizio di settembre, una discesa depressionaria dal nord-Atlantico ha cambiato drasticamente le condizioni meteo sulla penisola italiana, interrompendo così una fase di caldo e siccità durata, in molte zone tra cui le Marche, troppo a lungo. Sulla nostra regione, l'evento può essere inquadrato nel periodo 31 agosto - 6 settembre. [Prosegue]