Meteo e Clima nelle Marche

Meteorologia e climatologia per il territorio delle Marche, a servizio dell'agricoltura

Analisi dell'ondata di maltempo del 10-12 novembre 2013 nelle Marche

clock novembre 12, 2013 16.34 by author admin
L'autunno ha improvvisamente preso una piega diversa, decisamente più fredda, materializzandosi tramite un vortice depressionario che, staccandosi da un approfondimento nord-atlantico sul Vecchio Continente, è andato ad isolarsi sul basso Tirreno. Abbondanti piogge e venti forti nelle Marche [Prosegue]


Il caldo di ottobre 2013 nelle Marche

clock novembre 12, 2013 15.58 by author Danilo Tognetti
Le ripetute risalite verso l'Europa centrale dell'alta pressione sud-atlantica e africana, hanno caratterizzato il mese di ottobre, specie nella sua seconda metà, con temperature spesso sopra-media su vaste aree del Vecchio Continente ed in particolare sull'Italia e sulle Marche. [Prosegue]


Analisi dell'ondata di maltempo dal 5 al 9 ottobre 2013 nelle Marche

clock ottobre 11, 2013 12.32 by author Danilo Tognetti
Giorni tutto sommato stabili, i primi giorni di ottobre, blindati dalla presenza di un promontorio anticiclonico che dal Mediterraneo si è esteso fino alle latitudini scandinave. Poi però qualcosa è cambiato, quando l'alta pressione non ha più retto sotto i colpi di una profonda depressione atlantica. [Prosegue]


Il caldo nelle Marche nel periodo 4-10 settembre 2013

clock settembre 12, 2013 12.58 by author Danilo Tognetti
Un'estate nostalgica, forse perché più fresca rispetto alle precedenti, ha lasciato il segno oltre la sua fine, a settembre quando a dominare sulla fascia centrale europea è stato un promontorio anticiclonico. Alta pressione che con il passare dei giorni ha favorito la progressiva crescita delle temperature sostenute dalla risalita delle correnti calde nord-africane verso la penisola italiana. [Prosegue]


L'estate 2013 nelle Marche

clock settembre 6, 2013 14.19 by author admin
A dominare nel corso della stagione estiva è stata l'alta pressione di origine atlantica, subtropicale, capace di garantire un clima particolarmente mite non così torrido almeno, come quello dell'estate 2012 caratterizzato dalla ripetuta risalita di promontori anticiclonici dal nord-Africa. Non sono comunque mancati periodi di eccessivo caldo e di afa, uno su tutti quello a cavallo tra luglio e agosto proprio a causa dell'aria di provenienza sahariana. D'altra parte, sistemi di aria fredda nordica in discesa lungo il lato orientale dell'alta pressione, hanno causato episodi di instabilità e cali termici. [Prosegue]


Maggio 2013 molto piovoso nelle Marche

clock giugno 4, 2013 15.10 by author Danilo Tognetti
Maggio, per l'Europa centrale ed occidentale, è stato un mese freddo e piovoso, a causa delle ripetute discese di aria fredda ed instabile dalle estreme latitudini nord-atlantiche e polari. La continua presenza poi, di un blocco anticiclonico eurasiatico ha prolungato la fasi di maltempo sulla nostra penisola, rallentandole nel loro naturale cammino verso oriente. [Prosegue]


Aprile 2013 nelle Marche: temperatura sopra la media e diminuzione delle precipitazioni

clock maggio 9, 2013 11.53 by author Danilo Tognetti
Con il mese di aprile è terminato un periodo particolarmente piovoso che nel trimestre gennaio-marzo ha interessato il territorio marchigiano. D'altra parte, aprile è stato caratterizzato anche dal ritorno del caldo con anomalie termiche ben superiori allo zero. [Prosegue]


Rischio micotossine nella filiera cerealicola marchigiana

clock aprile 17, 2013 09.26 by author admin
Le micotossine, metaboliti secondari di funghi che possono svilupparsi durante la fase di produzione i numerose derrate agricole tra cui i cereali, sono tra i contaminanti più pericolosi per la salute dell’uomo. La loro presenza può essere riscontrata nella catena alimentare sia nei prodotti finiti di origine vegetale che nei derivati di animali che hanno ingerito mangime contaminato. Gli studi sinora condotti hanno evidenziato come la riduzione del rischio di contaminazione da micotossine dei prodotti agricoli (cereali e ortofrutticoli) non può che avvenire mediante una gestione integrata dei mezzi di lotta ovvero attraverso l’impiego di tecniche agronomiche, miglioramento genetico, trattamenti fisico-chimici e biologici sulle colture in campo o durante lo stoccaggio. Con questo seminario, inserito nel contesto delle azioni informative di valenza trasversale previste dal PSR Marche, si intendono fornire alcuni spunti di riflessione per i tecnici ed i soggetti operanti nella filiera cerealicola. [Prosegue]


Marzo 2013. Precipitazioni abbondanti sulle Marche, da record sul pesarese-urbinate e anconetano.

clock aprile 3, 2013 09.56 by author Danilo Tognetti
A marzo, una rilevante anomalia termica negativa ha prevalso su gran parte del Vecchio Continente, conseguenza di un indebolimento del vortice polare. L'area mediterranea, quindi l'Italia, ha risentito solo in parte dell'aria fredda continentale, vuoi per la posizione decentrata, vuoi per la protezione alpina, ed è stata maggiormente sottoposta ai flussi caldo-umidi atlantici che hanno caratterizzato un periodo decisamente piovoso dalle temperature tutto sommato miti soprattutto al centro-sud. Ciò si è verificato anche nelle Marche, con i fenomeni molto spesso attutiti dalla dorsale appenninica, dove però si sono fatti sentire le discese fredde in entrata dalla porta balcanica. [Prosegue]


L'inverno 2013 nelle Marche

clock marzo 7, 2013 11.53 by author admin
Come nei due anni precedenti, anche nel 2013 la stagione invernale è stata più fredda rispetto alla media con una temperatura media regionale di 4,9°C. Le temperature medie di dicembre 2012 e febbraio hanno fatto registrare, entrambe, anomalie negative. Leggermente più caldo il mese di gennaio. Sul versante delle precipitazioni, è confermato l'andamento attivo dal 2009 con la stagione invernale che fa registrare accumuli di pioggia superiori alla media. Nel 2013, l'incremento è stato pari al 30% rispetto al 1961-2000. [Prosegue]