Meteo e Clima nelle Marche

Meteorologia e climatologia per il territorio delle Marche, a servizio dell'agricoltura

La primavera 2021 nelle Marche.

clock giugno 23, 2021 13:36 by author admin
Dopo ben 16 anni, la stagione primaverile è stata più fredda del normale; ciò non accadeva dal 2004. Osservando i numeri si scopre infatti che la temperatura media della primavera 2021, pari a 11,8°C , sconta una differenza di -0,4°C rispetto alla media storica di riferimento 1981-2010. Altro fatto caratterizzante della primavera 2021 è stato sicuramente la carenza di precipitazioni, un totale medio regionale di 104mm che corrisponde ad un ammanco di circa la metà rispetto allo storico 1981-2010 (-46%). Quella del 2021 è stata la seconda primavera più secca dal 1961 (il primato negativo appartiene al 2003) e, prima di quest’anno, era dal 2010 che la stagione primaverile non si rilevasse più arida del normale. [Prosegue]


Analisi delle scarse precipitazioni del periodo febbraio – maggio 2021 nelle Marche.

clock giugno 10, 2021 15:37 by author admin
Escluso gennaio, tutti i mesi del 2021 fin qui trascorsi sono stati caratterizzati da precipitazioni inferiori alla norma, fatto questo che sta provocando segni di siccità sul nostro territorio regionale. In un periodo, quello dei primi cinque mesi dell’anno, in cui nella nostra regione dovrebbe cadere un totale medio di precipitazione di 293mm, nel 2021 i mm totali sono stati invece 209 che corrispondono ad un deficit del 28% rispetto alla media di riferimento 1981-20102. Se restringiamo al periodo febbraio-maggio, il totale di pioggia scende a 135mm e l’anomalia al -44%. Le prestazioni peggiori si sono registrate nel mese di maggio: 22mm il totale, -62% l’anomalia; quello del 2021 è stato il terzo maggio più secco per le Marche dal 1961. [Prosegue]


La primavera 2020 nelle Marche

clock giugno 11, 2020 14:48 by author admin
Quella del 2020 è stata la quattordicesima primavera consecutiva più calda della norma; la temperatura media stagionale è stata di 12,7°C con un’anomalia di +0,5°C rispetto alla media del trentennio di riferimento 1981-2010. Abbondanti le precipitazioni di marzo, nella media quelle di aprile, buone quelle di maggio; risultati mensili questi che hanno portato alla undicesima primavera consecutiva più piovosa del normale. [Prosegue]