Meteo e Clima nelle Marche

Meteorologia e climatologia per il territorio delle Marche, a servizio dell'agricoltura

Marche. Analisi dell'ondata di maltempo del 23 marzo 2016

clock marzo 31, 2016 08.56 by author Danilo Tognetti
Frane, smottamenti, allagamenti, famiglie evacuate, questi ed altri disagi sono state le conseguenze dell'ondata di maltempo che ha colpito le Marche nella giornata di mercoledì 23 marzo. L'origine dell'instabilità va attribuita ad un profondo minimo barico formatosi sul basso Tirreno in seguito ad una vasta discesa depressionaria tra la Penisola Iberica ed il Mediterraneo occidentale. [Prosegue]


Marche. I forti venti del 11-12 gennaio 2016.

clock gennaio 14, 2016 12.43 by author Danilo Tognetti
Nei giorni 11 e 12 gennaio le Marche sono state investite da forti venti occidentali. L'evento è stato preceduto da un significativo aumento delle temperature. [Prosegue]


Analisi dell'ondata di maltempo del 10-11 ottobre 2015 nelle Marche

clock ottobre 15, 2015 14.40 by author admin
Tra i giorni venerdì 9 e sabato 10 ottobre, a seguito di una discesa depressionaria dal Nord-Atlantico, un vortice mediterraneo si è formato sulla Sardegna muovendosi poi verso il Golfo di Napoli ed oltre. Ciò ha favorito il richiamo di aria caldo-umida ed instabile che ha interessato soprattutto le regioni meridionali, dove si sono verificati violenti nubifragi [Prosegue]


Aggiornamento sull'ondata di calore di luglio 2015 nelle Marche

clock luglio 22, 2015 13.23 by author admin
Arrivati al ventesimo giorno ed oltre di persistenza anticiclonica (africana), le elevate temperature stanno avendo come conseguenza la progressiva perdita di umidità dei suoli, a causa della considerevole evapotraspirazione, che non viene poi bilanciata da un'adeguata ricarica da parte delle precipitazioni, queste in fisiologico calo nel periodo estivo [Prosegue]


Analisi dell'ondata di maltempo del 26 maggio 2015 nel maceratese

clock maggio 27, 2015 13.43 by author Danilo Tognetti
Dopo Erik, depressione causa di forte maltempo anche nelle Marche, flussi di aria fredda settentrionale hanno continuato ad interessare la nostra penisola provocando ancora violenti fenomeni dal carattere sparso. Tale sorte è toccata anche alla nostra regione, dove l'aria fredda ed instabile in ingresso dall'Adriatico, sollevando l'aria calda e molto umida presente sul territorio, ha dato origine a temporali in alcuni casi anche grandigeni. [Prosegue]