Alba Tramonto
Fase lunare di oggi
4574 iscritti al sito web
BLOG METEO ASSAM


Marche. Analisi dell'ondata di maltempo del 19 maggio 2016.
Pubblicato il 26/05/2016 - Danilo Tognetti

Scarica l'articolo in formato PDF

Nella giornata di giovedì 19 maggio, un vortice in discesa dalle Isole Britanniche ha dato origine ad un minimo barico sull'area tirrenica (Figura 1); il transito di tale nocciolo depressionario in prossimità della nostra regione ha dato luogo a forti condizioni di instabilità (complice anche il surplus di aria calda accumulatasi nei giorni precedenti) manifestatasi tramite diffusi rovesci e temporali in alcuni casi anche molto intensi.

In base ai dati rilevati dalla nostra rete agrometeo, la porzione di territorio marchigiano più colpita dall'evento è stata quella dell'anconetano, in particolare verso il settore basso collinare e costiero (Figura 2). La precipitazione più intensa è stata rilevata dalla stazione di Santa Maria Nuova alle ore 20, pari a 35mm (il quinto valore più alto per la stazione da quando è in funzione). Altre precipitazioni orarie particolarmente intense sono state quelle di Agugliano, 28mm sempre alle ore 20, Montegiorgio, 20mm alle ore 22. A fine giornata, la stazione che ha fatto registrare il totale più elevato di pioggia caduta è stata Camerano, 57mm, seguita dalla stessa Santa Maria Nuova, 56mm e Sassoferrato 51mm.

L'evento è stato caratterizzato anche da raffiche di vento piuttosto sostenute con la stazione di Urbino (di proprietà dell'Osservatorio Serpieri) che ha rilevato una raffica massima di 89,9 km/h, classificata come tempesta e altre stazioni, specie della fascia interna, che hanno registrato raffiche massime classificabili come burrasca.

Meteo ASSAM Regione Marche - pressione al suolo

Figura 1. Carta pressione al suolo delle ore 12 UTC del 19 maggio 2016 (fonte Institut fur Meteorologie)

Meteo ASSAM Regione Marche - precipitazion 19 maggio 2016

Figura 2. Mappa della precipitazione del giorno 19 maggio 2016 (fonte ASSAM Regione Marche)

Meteo ASSAM Regione Marche - shelf cloud porto recanati

Figura 3. Spettacolare shelf cloud tra Porto Recanati ed il Monte Conero (foto scattata da Roberto Paoletti)

 

 

 

agrometeorologia pan assam agricoltura