Alba Tramonto
Fase lunare di oggi
4477 iscritti al sito web
BLOG METEO ASSAM


Marche. Instabilità del periodo 5-13 settembre 2016
Pubblicato il 15/09/2016 - Danilo Tognetti

Scarica la versione PDF dell'articolo

Settembre, iniziato con giornate di bel tempo, ha visto il ritorno dell'instabilità dalla giornata di lunedì 5 quando un vortice di origine nord-atlantica è andato ad isolarsi in prossimità del meridione italiano permanendo in tale posizione per diversi giorni, incastrato in un arco di alta pressione che dalla Penisola Iberica si estendeva fino al Mar Nero abbracciando le medio-alte latitudini europee.

Nelle Marche, le precipitazioni più intense, sono avvenute nei primi giorni dell'evento, quando più spiccato è stato il contrasto termico fra l'aria calda già presente nei bassi strati dell'atmosfera e quella più fresca in arrivo dai Balcani.

In base ai dati misurati dalla nostra rete di rilevamento dei dati meteorologici, il giorno 5, forti piogge hanno interessato l'ascolano ed il fermano. Il valore orario più alto della giornata è stato registrato sia dalla stazione di Castignano che dalla stazione di Montelparo, 53mm, alle ore 17 per la prima, alle ore 16 per la seconda. Piogge orarie così intense non erano mai state registrate dalle due stazioni da quando sono state messe in funzione. Totali orari superiori alla soglia di 30mm anche per le stazioni di Montedinove (45mm), Carassai (39mm) e Spinetoli (34mm). Come totale giornaliero di pioggia caduta, il massimo tocca alla stazione di Montelparo con 90mm, sesto valore record per la stazione da quando è in funzione.

Martedì 6 settembre, i fenomeni più intensi hanno colpito maggiormente le province settentrionali così come testimoniano il massimo orario di 23mm rilevati alle ore 19 dalla stazione di Arcevia ed il massimo giornaliero di 35mm registrati sempre dalla stessa stazione.

Mercoledì 7 settembre, le piogge sono tornate a colpire maggiormente la parte meridionale della regione, spiccando più per continuità che per incidenza. Infatti, se da una parte non ci sono stati picchi orari particolarmente elevati (il massimo spetta alla stazione di Montefortino, 14mm alle ore 15) dall'altra gli 80mm registrati dalla stazione di Visso sono un valore di tutto rispetto frutto di una precipitazione durata 19 ore consecutive.

Nei giorni successivi le piogge hanno assunto carattere meno intenso presentandosi soprattutto come rovesci pomeridiani, più frequenti sulle zone interne e province meridionali. Da segnalare i 40mm caduti a San Angelo in Pontano dalle ore 15 alle ore 17 di martedì 13.

Meteo ASSAM Regione Marche - precipitazione 5 13 settembre 2016

 

Mappe precipitazione giornaliera periodo 5-13 settembre 2016

 

 

agrometeorologia pan assam agricoltura