Alba Tramonto
Fase lunare di oggi
2599 registrati Accedi Registrati
xxx ultimo aggiornamento previsioni: giovedì 24 aprile
Skip Navigation Links » Home page
  • Abbonamento RSS previsioni meteo Meteo Assam Regione Marche - Abbonamento previsioni meteo RSS
    Situazione generale:
    Il satellite mostra una Italia categoricamente divisa in due sotto il profilo meteorologico: il versante adriatico, specie meridionale, rimane ingabbiato dai corposi ammassi nuvolosi in dotazione al nucleo depressionario slavo; tuttavia la dorsale appenninica riesce, almeno sino alle regioni centrali, a contenere il travaso umido verso il versante tirrenico, il quale ne rimane così più salvaguardato. Spostando lo sguardo all'atlantico, già si delinea l'emissione di una nuova e importante saccatura verso Spagna e Francia.
    Evoluzione per i prossimi giorni sull'Italia:
    Inutile nascondere che quel che resta della settimana sarà contraddistinto da spiccata variabilità temporale e territoriale delle condizioni. Del resto, la bolla depressionaria slava non farà in tempo a migrare verso levante che la perturbazione atlantica provvederà a sostituirla sin da domani con l'emissione di una nuova lingua diritta sulla Toscana. Il vortice sarà fonte di diverse ondate di precipitazioni a macchia di leopardo, più diffuse al centro-sud. Per domenica si attende invece un passaggio maggiormente corposo e frontale che investirà il centro-nord. Valori in leggera crescita per domani, poi in graduale calo sino a lunedì.
  • venerdì 25 aprile 2014

    Cielo dapprima sereno o poco nuvoloso; progressivo incremento delle velature da sud-ovest nel corso della mattinata, in stratificazione ed estensione nelle ore centro-pomeridiane dal settore interno verso quello pianeggiante.
    Precipitazioni possibili a carattere isolato o sparso dalle ore centrali, più probabilmente incidenti sulle zone interne meridionali, con locali rovesci e temporali.
    Venti al più deboli occidentali sull'entroterra; attivazione di brezze marine orientali nel pomeriggio.
    Temperature in crescita.
    Altri foschie.
  • sabato 26 aprile 2014

    Cielo nuvoloso e molto nuvoloso specie fino alle ore centrali, con maggiore stratificazione sul settore meridionale; graduali dissolvimenti da nord nell'ultima parte del giorno.
    Precipitazioni a carattere diffuso soprattutto nelle ore centrali, con baricentro spostato sulle province centro-meridionali e sulla fascia interna; previsti rovesci anche temporaleschi specie sulla dorsale appenninica; contrazione dei fenomeni, scemando verso sud, nell'ultima frazione del giorno.
    Venti di debole intensità e in rotazione verso i quadranti settentrionali.
    Temperature in lieve flessione.
    Altri foschie in special modo serali.
  • domenica 27 aprile 2014

    Cielo da parzialmente a prevalentemente coperto in mattinata soprattutto sul settore appenninico; netto ispessimento della nuvolosità nelle ore pomeridiane.
    Precipitazioni attesa una massiccia ondata principalmente pomeridiana, in espansione dalla dorsale appenninica, con rovesci e probabili temporali anche intensi.
    Venti dapprima a spirare da sud e sud-est, di moderata intensità sulla fascia costiera e meno intensi all'interno; comparsa di contributi occidentali nell'ultima parte del giorno.
    Temperature in leggero recupero nei valori minimi, ma in discesa nei massimi e per tutta la sera e la notte.
    Altri foschie.
  • lunedì 28 aprile 2014

    Cielo dapprima irregolarmente coperto, contrazione e minore enfasi della nuvolosità da nord per la sera.
    Precipitazioni al momento previste a carattere sparso e intermittente, solo localmente temporalesche.
    Venti moderati in prevalenza da ovest e nord-ovest, più deboli nel pomeriggio-sera.
    Temperature in calo.
    Altri foschie.
Meteo ASSAM Regione Marche - Monitoraggio maturazione olivo
Monitoraggio maturazione olivo
Marche Meteo - Monitor Siccità Regionale
Dati del 23/04/2014
Temp. Min (°C)Temp. Max (°C)Umidità (%)Precipitazione (mm)Vento, raf. max (m/s)Vento, direzione
Ancona (Camerano)13,42088,309,9NNW
Matelica9,418,985,906,7NNE
Pesaro12,120,896,50,25,1WNW
Urbino11,216,598,20,16,7NNE
Macerata (Treia)11,518,784,4011,3NNW
Ascoli P. (Maltignano)12,518,291,41,83,2WSW
Fermo13,419,787,30,26WNW
Meteo ASSAM Regione Marche - Dati Meteo
Vai al Blog MeteoMarche
Regione Marche. Temperatura media maggio 2013 - marzo 2014
E con marzo siamo al decimo mese consecutivo con temperatura media al di sopra della norma.
continua a leggere

(Pubblicato il 03/04/2014)

Analisi dell'ondata di maltempo del 26-28 marzo 2014 nelle Marche
In piena primavera, tra i giorni 26 e 28 marzo, le Marche sono state investite da una ondata di maltempo causata da un vortice depressionario di origine nord-atlantica, sceso verso il basso Tirreno. Il picco dei fenomeni piovosi è stato raggiunto nella giornata di giovedì 27 quando la traiettoria ciclonica ha aggirato da sud-ovest la dorsale appenninica risalendo fino al medio versante adriatico.
continua a leggere

(Pubblicato il 03/04/2014)

ERRATA CORRIGE - Notiziario Agrometeo per la Provincia di Macerata del 25/03/2014
A seguito delle segnalazioni ricevute si chiarisce che nel Notiziario Agrometeorologico 412 del 25.03.2014 per la Provincia di Macerata la nota (1) , riferita al principio attivo Oxifluorfen, è quella correttamente riportata sotto la tabella dei vari principi attivi (Su vite, drupacee e pomacee utilizzare a dosi ridotte (0,3 - 0,45 litri per intervento) in miscela con prodotti sistemici). A causa di un refuso, nella pagina successiva del notiziario, è rimasta una seconda nota (1) non pertinente con il contenuto del notiziario. Per evitare ogni possibilità di confusione si ribadisce che l'Oxifluorfen non è assolutamente ammesso in agricoltura biologica.
continua a leggere

(Pubblicato il 28/03/2014)

L'inverno 2013-2014 nelle Marche
La stagione invernale 2013-2014 è stata caratterizzata dalla permanenza di una profonda depressione di aria fredda polare sul Nord-Atlantico. Tale configurazione, complici anche i blocchi anticiclonici che spesso si sono venuti ad instaurare sul comparto russo ed est-europeo, ha favorito il flusso di correnti miti e umide oceaniche che poi si sono riversate anche sull'Italia arrivando dai quadranti occidentali. Ne è venuta fuori quindi una stagione dal carattere mite con precipitazioni spesso sopra la norma.
continua a leggere

(Pubblicato il 11/03/2014)

Il caldo di gennaio 2014 nelle Marche e le piogge di fine mese.
Nel corso del mese di gennaio, un lobo del vortice polare dislocato per parecchi giorni sul Nord-America ha favorito il flusso di miti correnti atlantiche sull'Europa centro-occidentale, condizionando l'andamento termico in particolare sull'Italia. Le Marche non sono rimaste immuni da tale fenomeno, così come testimonia la temperatura media mensile superiore di molto al valore di norma
continua a leggere

(Pubblicato il 04/02/2014)

Regione Marche. Analisi clima 2013
Il 2013 è stato l'ottavo anno consecutivo più caldo rispetto alla norma, con una temperatura media di 13,8°C. A livello mensile, tutti i mesi tranne febbraio, marzo e maggio, hanno fatto registrare temperature medie in eccesso. Così come lo scorso anno, ma in maniera molto più accentuata, il 2013 è stato più piovoso rispetto alla norma con piogge record nel mese di novembre.
continua a leggere

(Pubblicato il 09/01/2014)

L’autunno 2013 nelle Marche.
Per buona parte della stagione autunnale, fino a verso metà novembre, a dominare è stata l'alta pressione di origine atlantica con contributi di aria calda dal Nord-Africa che hanno mantenuto le temperature su valori spesso sopra la media specie ad inizio settembre ed a cavallo fra la fine di ottobre e l'inizio di novembre. Non sono mancate incursioni fredde settentrionali causa di abbassamenti termici e di rilevanti precipitazioni per il forte contrasto termico che si è venuto a creare con le calde acque mediterranee. Fenomeni che poi si sono amplificati nella seconda parte di novembre quando, in più occasioni, delle colate di aria fredda polare e siberiana hanno generato vortici in prossimità della nostra penisola.
continua a leggere

(Pubblicato il 17/12/2013)

Modalità e procedure per la ricognizione dei danni e la delimitazione del territorio colpito da eventi atmosferici eccezionali piogge alluvionali novembre 2013

continua a leggere

(Pubblicato il 10/12/2013)

Analisi dell'ondata di maltempo del 2 dicembre 2013 nelle Marche
Nel corso del fine settimana, il forte contrasto termico fra una precedente incursione fredda artica e masse d'aria più calde provenienti dal Nord-Africa, ha dato origine ad un vortice depressionario che progressivamente è risalito verso il basso Tirreno provocando acute condizioni di maltempo in particolare sul versante adriatico e sulle Marche
continua a leggere

(Pubblicato il 03/12/2013)

Monitoraggio della qualità dei suoli – Novità operative e regolamentari nella nuova programmazione 2014-2020
Il suolo sempre più al centro di interesse della comunità internazionale, prova ne è il ruolo fondamentale affidato a questa risorsa nell’ambito degli accordi sui cambiamenti climatici (Protocollo di Kyoto) sulla tutela della biodiversità (la Convenzione sulla diversità biologica o CBD - Convention on Biological Diversity) e sulla protezione della Desertificazione (Convenzione per Combattere la Desertificazione in quei Paesi che soffrono di Gravi Siccità, particolarmente in Africa, o Convenzione contro la desertificazione (UNCCD).
continua a leggere

(Pubblicato il 19/11/2013)

ASSAM - Notiziario - AnconaAncona
ASSAM - Notiziario - Ascoli P. e FermoAscoli P. - Fermo
ASSAM - Notiziario - MacerataMacerata
ASSAM - Notiziario - Pesaro e UrbinoPesaro - Urbino
ASSAM - Supplementi - Speciali - AnconaAncona
ASSAM - Supplementi - Speciali - Ascoli P. e FermoAscoli P. - Fermo
ASSAM - Supplementi - Speciali - MacerataMacerata
ASSAM - Supplementi - Speciali - Pesaro e UrbinoPesaro - Urbino
Precipitazione Meteo Regione Marche ASSAM - Carte precipitazione giornaliera
Temperatura Meteo Regione Marche ASSAM - Carte temperatura media giornaliera
Altre carte tematiche