Alba Tramonto
Fase lunare di oggi
4243 iscritti al sito web

Situazione generale:
Nel Bel Paese si percepiscono ancora temperature fresche e frizzanti. Ricordiamo che le stesse sono il frutto delle correnti nordiche ancorate al passaggio della depressione del fine settimana scorso. Sebbene l'area ciclonica sia oramai giunta sulla Turchia, sacche di aria a bassa temperatura stazionano in special modo lungo il versante adriatico. Chi invece si ritrova di già a fare i conti con l'aria torrida è la Spagna e il sud della Francia, le aree più direttamente interessate dalla veemente risalita del massimo barico magrebino, mai sopito e sempre pronto a risorgere.
Evoluzione per i prossimi giorni sull'Italia:
Confermiamo che la settimana sarà all'insegna della stabilità e del rialzo termico. A dettarlo, la rotazione dell'asse del campo anticiclonico africano in direzione dello Stivale. Per ora, infatti, lo stesso punta longitudinalmente verso la penisola iberica, ma da domani, lo scontro con la depressione nord-atlantica e il suo schiacciamento lo costringeranno a piegare verso levante. Tutto ciò ci farà ritornare sulla traiettoria diretta dei flussi caldi sahariani e dunque sotto le grinfie dell'afa. In sintesi: soleggiamento e stabilità duraturi, temperature in continua ascesa sino a domenica con condizioni afose da giovedì.