Alba Tramonto
Fase lunare di oggi
4739 iscritti al sito web
BLOG METEO ASSAM


Analisi dell'ondata di maltempo del 12-15 settembre 2012 nelle Marche
Pubblicato il 19/09/2012 - Danilo Tognetti

Dopo il vortice depressionario di inizio mese, con relativa ondata di precipitazioni anche sul territorio marchigiano, un'altra figura ciclonica ha trovato origine sul Tirreno a seguito di una discesa di aria fredda dal nord-Atlantico. La particolare posizione del minimo barico, centrato per lungo tempo in prossimità del Golfo di Napoli, ha determinato lunghe e copiose precipitazioni sul medio versante adriatico, inferendo un altro duro colpo alla siccità accumulatosi durante la stagione estiva.

In particolare nelle Marche, l'evento può essere inquadrato nel periodo 12-15 settembre, con l'apice fra giovedì 14 e venerdì 15, con le maggiori piogge che dalle province centrali si sono poi concentrate verso quelle meridionali. Il giovedì, tra le stazioni di rilevamento della rete agrometeorologica dell'ASSAM – Regione Marche, si sono registrati totali giornalieri di 91mm a Santa Maria Nuova, 83mm a Jesi e 82mm a Serrapetrona. Deciso il peggioramento delle condizioni nel giorno successivo, con forti e continue piogge sull'ascolano: il primato rilevato a Offida, 160mm, seguita dai 154mm di Ripatransone. Nei quattro giorni dell'evento, la precipitazione totale più cospicua è stata di 213mm di Visso, quindi 207mm di Ripatransone, mentre il totale medio provinciale di pioggia caduta nell'ascolano-fermano è stato di 151mm, quello del maceratese di 120mm.

Come detto all'inizio, settembre 2012 si sta rilevando quindi estremamente piovoso. Da inizio mese la pioggia media caduta in regione2 è stata di 176mm con il notevole incremento del +136% rispetto alla media di riferimento 1961-20003, divenendo già da adesso il secondo mese di settembre più piovoso dal 1961. Record invece per il totale provinciale di Ascoli P.-Fermo, pari a 212mm, addirittura il quarto mese più piovoso per la provincia nell'ultimo cinquantennio. Gli altri totali provinciali: Ancona 190mm, Macerata 176mm, Pesaro-Urbino 108mm.

Testimonianza di un recupero della siccità stagionale, è il forte rialzo dell'indice SPI a 3 mesi, che dalla classificazione di severa siccità di agosto passa alla classe di normalità di questa prima parte di settembre. Inoltre, le piogge da record fanno risalire di colpo anche l'indice annuale SPI-12, che dall'estrema siccità estiva passa anch'esso alla classe di normalità; si spera quindi in un recupero, almeno parziale, delle risorse idriche messe a dura prova nei mesi precedenti.

Andamento mensile Standardized Precipitation Index a 3 mesi (SPI-3) e a 12 mesi (SPI-12) (Fonte dati: ASSAM Marche – Servizio Agrometeo Regionale)

Precipitazione totale 1-15 settembre 2012 (Fonte dati: ASSAM Servizio Agrometeo Regionale)

 

 Scarica la versione PDF dell'articolo

 

1Servizio Agrometeo Regione Marche ASSAM, tognetti_danilo@assam.marche.it

2 Nel testo, per i dati medi regionali, si fa riferimento ai dati di temperatura misurati da 14 stazioni del Servizio Agrometeo ASSAM - Regione Marche, scelte come rappresentative di tutto il territorio regionale. I dati antecedenti al 1999 provengono da altrettanti stazioni dell'ex Servizio Idrografico di simili caratteristiche geografiche.

3 1961-2000 periodo di clima normale (Cli.No., Climatic Normals) scelto secondo le indicazioni del World Meteorological Organization (WMO, 1989: “Calculation of Monthly and Annual 30-Year Standard Normals”, WCPD-n.10, WMO-TD/N.341, Geneva, CH)

agrometeorologia pan assam agricoltura