Meteo e Clima nelle Marche

Meteorologia e climatologia per il territorio delle Marche, a servizio dell'agricoltura

L'estate 2022 nelle Marche

clock settembre 23, 2022 11:47 by author Danilo Tognetti
L’estate 2022 è stata molto calda per le Marche, la quarta in assoluto più calda dal 1961 (preceduta dalle estati 2003, 2012 e 2017). La temperatura media stagionale è stata di 24,8°C corrispondente ad un’anomalia di +2,7°C rispetto al 1981-2010. Elevate sono state le temperature massime ma ancor più accentuato è stato l’incremento delle minime le quali, come media stagionale, hanno fatto registrare una differenza di +1,9°C rispetto al 1981-2010, valore secondo solo a quello dell’estate 2003. Tutti i mesi estivi hanno fatto registrare anomalie positive per le medie, minime e massime; giugno ha stabilito il nuovo record per le temperature medie: 24,4°C, +4°C rispetto allo storico di riferimento. Importante osservare che per le Marche il mese di giugno è stato più caldo di agosto fatto questo davvero anomalo dato che, come media del trentennio, agosto ha una temperatura di oltre 2,5°C superiore a quella di giugno. Così come lo scorso anno, la stagione è stata meno piovosa del normale; la precipitazione totale dell’estate 2022 è stata di 110mm con un deficit del 33% rispetto al 1981-2010. Dal 2000 in poi si contano 15 estati meno piovose della media. Tutte e tre i mesi estivi hanno fatto segnare anomalie negative, la più accentuata quella di giugno pari a -55%. [Prosegue]


Regione Marche. Analisi clima agosto 2022

clock settembre 8, 2022 14:59 by author admin
Quarto mese consecutivo e quinto mese dell’anno più caldo della norma: la temperatura media di agosto è stata di 24,1°C con un’anomalia di +1,0°C rispetto allo storico di riferimento 1981-2010. Prosegue l’andamento iniziato a marzo di precipitazioni più scarse della norma. La precipitazione totale media regionale di agosto 2022, pari a 48mm, segna un deficit del 11% rispetto al 1981-2010 [Prosegue]


Regione Marche. Analisi clima luglio 2022

clock agosto 5, 2022 13:23 by author admin
Secondo i dati a nostra disposizione, quello del 2022 è il terzo mese di luglio più caldo per le Marche dal 1961. Anche a luglio non si arresta l’andamento iniziato a marzo di precipitazioni più scarse della norma. La precipitazione totale media regionale di luglio 2022, pari a 31mm, segna un deficit del 24% rispetto al 1981-2010 ed eguaglia in pratica il valore di giugno. [Prosegue]


Regione Marche. Analisi clima aprile 2022

clock maggio 2, 2022 13:32 by author admin
Aprile, in analogia al precedentemente mese di marzo, è stato più fresco e secco del normale. [Prosegue]


L’inverno 2022 nelle Marche.

clock marzo 24, 2022 14:20 by author admin
Continua il trend positivo della serie delle anomalie termiche della stagione invernale. Per il nono anno consecutivo, infatti, la temperatura media dell’inverno è stata più calda del normale grazie ad un valore medio regionale di 6,3°C che ha fruttato un +0,8°C rispetto alla media storica di riferimento 1981-2010. L’ultimo inverno più freddo della norma risale al 2013 quando la temperatura media fu di 0,6°C inferiore al valore 1981-2010. Nel complesso, come precipitazione totale media stagionale, l’inverno è stato lievemente più piovoso del normale con un valore di 210mm ed incremento del 9% rispetto al 1981-2010. Si osservano però importanti differenze nelle cumulate mensili con i mesi di dicembre e febbraio più piovosi del normale (rispettivamente +18% e +38% rispetto alla media del trentennio di riferimento); nel mezzo, gennaio particolarmente secco. [Prosegue]


Regione Marche. Analisi clima febbraio 2022

clock marzo 4, 2022 13:32 by author admin
Accade ormai dal 2014, con eccezione degli anni 2015 e 2018, che il mese di febbraio sia molto più caldo del normale. Nel 2022, la temperatura media del mese, pari a 7,6°C, è stata di oltre 2°C più elevata del valore medio di riferimento 1981-2010. D’altra parte, contrariamente a quanto accaduto negli ultimi anni, le precipitazioni sono state più abbondanti del normale. [Prosegue]


Regione Marche. Analisi clima 2021

clock gennaio 14, 2022 12:02 by author admin
In analogia al dato nazionale registrato dal CNR, il 2021 anche per le Marche è stato più caldo della norma. La temperatura media regionale di 14,4°C ha fatto segnare uno scarto di +0,7°C rispetto alla norma 1981-2010 e si posiziona al sesto posto nella classifica delle temperature medie più alte dal 1961; l’anno più caldo per la nostra regione resta il 2019 con una temperatura media di 14,6°C. Con il 2021 siamo giunti all’undicesimo anno consecutivo più caldo della media. Per quanto riguarda le precipitazioni, come già successo nel 2020, la precipitazione totale del 2021 è stata inferiore alla media. Il suo valore medio regionale, pari a 709mm, fa segnare infatti un -84mm rispetto allo storico 1981-2010. Dall'anno 2000, 14 anni su 22 sono stati più piovosi della media. Considerando i totali decennali, la precipitazione sembra aver intrapreso una tendenza al recupero dopo la evidente flessione degli anni ottanta. [Prosegue]


Regione Marche. Analisi clima dicembre 2021

clock gennaio 10, 2022 12:25 by author admin
Dicembre (così come novembre) è risultato essere più caldo del normale con una temperatura media mensile di 6,5°C e un’anomalia di +0,4°C rispetto allo storico di riferimento 1981-2010. Più abbondanti del normale le precipitazioni. Concluso il 2021, esso risulta più caldo e secco della media. [Prosegue]


L’autunno 2021 nelle Marche

clock gennaio 10, 2022 11:54 by author admin
Per il quarto anno consecutivo la stagione autunnale è stata più calda del normale; la temperatura media regionale è stata di 14,6°C corrispondente ad una differenza di +0,3°C rispetto alla media storica di riferimento 1981-2010. Superiori alla norma le precipitazioni. [Prosegue]


Regione Marche. Analisi clima novembre 2021

clock dicembre 9, 2021 12:45 by author admin
Dopo la parentesi di ottobre, mese più freddo del normale, si torna a ripercorrere la strada tracciata per buona parte dell’anno, quella delle temperature sopra-media. Con ottobre, novembre condivide invece precipitazioni più abbondanti del normale. [Prosegue]